Stai navigando sul sito web per i clienti provenienti da: Italy. In base ai dati sulla posizione, la versione suggerita della pagina è USA / US
Pannello cliente
Nel tuo carrello
Registrati

Luce naturale e tecnologia ecocompatibile

2020-05-25

Luce naturale e tecnologia ecocompatibile

Come relativa novità del mercato dell'illuminazione elettrica (che alla fine del XIX secolo ha fatto il suo ingresso nelle nostre case e sulle strade delle città), la tecnologia LED ha trovato rapidamente un ampio utilizzo in molti settori. Le previsioni per lo sviluppo dell'illuminazione a semiconduttori sono ancora impressionanti. Complessivamente il mercato dei LED è stimato tra i 50 e i 60 miliardi di dollari, con una crescita dal 14% al 15%, e secondo i calcoli degli analisti, nel 2020 questo settore occuperà oltre il 60% del mercato totale dell'illuminazione.

Uno dei motivi di tale trend è il continuo sviluppo di nuovi prodotti con maggiore potenza (numero di lumen) e l'aumento della luminosità, caratteristiche che offrono ai LED l'accesso ai settori della tecnologia di illuminazione più tradizionali. Dall'inizio del XXI secolo la "guerra ai lumen" condotta da produttori quali BRIDGELUX e altri, che desiderano offrire prodotti dalla massima efficienza, ha permesso ai progettisti di illuminazione di impiegare i diodi LED in un numero sempre più crescente di applicazioni che richiedono un'illuminazione intensiva e concentrata.

Gli odierni diodi LED ad alta efficienza possono essere utilizzati in modo efficace per illuminare fabbriche e locali commerciali, per applicazioni esterne come ad es. l'illuminazione architettonica, urbana e stradale destinata a coprire ampie aree e per applicazioni specializzate come l'illuminazione di stadi, l'illuminazione marina, riflettori per la ricerca di superstiti e i fari auto. I diodi LED ad alta efficienza stanno diventando un'interessante alternativa alle tecnologie che un tempo dominavano le aree di applicazione legate all'illuminazione ad alta intensità come ad es. lampade alogene, lampade ai vapori di sodio (HPS) e lampade a scarica ad alta intensità (HID).

Le lampade ai vapori di sodio erano comunemente utilizzate nell'illuminazione stradale ed impianti simili. Questo tipo di lampade sono caratterizzate da un'elevata efficienza energetica rispetto alle moderne tecnologie, ciò ha consentito di ridurre al minimo i costi operativi. D'altra parte queste lampade emettono solo una gamma limitata dello spettro ottico, che si concentra intorno alla lunghezza d'onda corrispondente al colore giallo; ciò impedisce all'occhio umano di distinguere con precisione i colori. I diodi LED bianchi ad alta luminosità attualmente assicurano un'adeguata intensità luminosa, che trova impiego nell'illuminazione stradale e urbana, assicurando al contempo una maggiore efficienza energetica.

Ottimizzazione della percezione

Il successo dei diodi LED nel campo dell'illuminazione non solo ha garantito prestazioni eccezionali in termini di flusso luminoso, ma ha anche contribuito all'apprezzamento da parte del mercato di sfumature legate alla qualità della luce emessa, condizionata dal suo spettro. Il flusso luminoso proveniente da un diodo LED bianco ad alta potenza include la luce visibile a tutto spettro, dal rosso al viola. La possibilità di una resa fedele dei colori degli oggetti illuminati dipende dalla proporzione delle diverse lunghezze d'onda.

Anche se l'esame dei colore nell'illuminazione elettrica non è una disciplina nuova, la Commissione Internazionale per l'Illuminazione (CIE) già nel 1965 ha pubblicato l'indice di resa cromatica (Colour Rendering Index, CRI), che costituisce il principale punto di riferimento del settore per la valutazione delle sorgenti luminose; la natura della tecnologia LED attualmente offre ai produttori una libertà senza precedenti in termini di adattamento della composizione dello spettro e consente di simulare sorgenti luminose quali la luce naturale o l'illuminazione artificiale, come ad es. lampadine o lampade fluorescenti.

L'azienda BRIDGELUX ha messo a punto la settima generazione dei propri diodi LED Décor Series™, offrendo alcuni varianti di colori che consentono ai progettisti di illuminazione l'adattamento degli effetti dell'illuminazione ai diversi ambienti interni ed esterni. Vengono proposte le seguenti varianti: Street and Landmark (strade ed edifici esterni), Showcase (vetrine), Bread & Bakery (panetterie), Meat & Deli (carne e dolciumi), nonché Entertainment (intrattenimento). La variante "Street and Landmark" è caratterizzata da una temperatura del colore correlata (CCT) pari a 2000K e mira a sostituire direttamente le lampade HPS. È disponibile in diversi formati Chip-on-Board (COB), come ad es. la serie Vero® e Vero® SE; questi diodi costituiscono una soluzione ideale per l'illuminazione stradale e per i progetti legati all'abbellimento delle città.

Un'altra soluzione in termini di effetto coloristico è la serie Décor Series™ Ultra, dall'elevato coefficiente CRI pari a 97, ciò significa un contenuto molto uniforme di tutte le lunghezze d'onda. Il valore tipico R9 pari a 98 garantisce una distribuzione quasi perfetta di queste lunghezze d'onda di luce rossa e delle sfumature di colori cui l'occhio umano è più suscettibile, rendendola ideale per l'illuminazione di oggetti espositivi, ad es. in negozi al dettaglio o musei.

L'azienda italiana ILM Lighting ha scelto i diodi COB BRIDGELUX Vero® Series da 13 e 17mm per l'illuminazione della recentemente restaurata Scala della Pastorella, risalente al XVII secolo (foto 1), sfruttando l'alta luminosità e la composizione naturale dello spettro per sottolineare la ricchezza della pietra e la bellezza dell'ambiente circostante.

Lunghezze d'onda diverse possono essere soluzioni ottimali per applicazioni come l'illuminazione ospedaliera e dei luoghi di intrattenimento. Il punto di colore BRIDGELUX Décor Entertainment è stato progettato specificamente per questi settori, e combina al suo interno il colore del bianco freddo 5600K con CRI 90 o 97, che offre un bianco molto luminoso.

A sua volta le variazioni di colore BRIDGELUX Bread & Bakery e Meat & Deli sono state concepite appositamente per l'industria alimentare e gastronomica: sono state ottimizzate per garantire un'esposizione di frutta e verdura, carne, pane, pasti pronti e bevande, che stimoli al meglio le papille gustative.

bridgelux_scala_landing

Foto ad alta risoluzione - illuminazione che mostra la bellezza dei monumenti di Roma. Fonte: Holding Pallavicini s.p.a e ILM Lighting

Gestione dell'umore

L'illuminazione orientata all'uomo consente di ottimizzare ulteriormente la composizione dello spettro. La fusione dinamica dei colori consente agli utenti finali di adeguare l'illuminazione ai vari aspetti del comportamento umano, come l'umore o la concentrazione. La regolazione dell'illuminazione interna dai toni freddi (elevato CCT) al mattino a quelli più caldi (CCT inferiore) nel pomeriggio e alla sera, può aiutare a seguire il ritmo circadiano di una persona. Questa soluzione può essere utile nei grandi uffici, che sono completamente dipendenti dalla luce artificiale, curando la salute dei dipendenti e garantendo condizioni di lavoro ottimali. Luoghi come ristoranti e bar possono, a loro volta, utilizzare un'illuminazione che varia colore per creare un'atmosfera unica, che rifletta i mutevoli stati d'animo della clientela di destinazione durante il giorno; dalla luce luminosa ed energica del mattino, a quella calda o rilassante la sera.

Vantaggi che scaturiscono dalle piccole dimensioni e dalla semplicità

Naturalmente i diodi LED hanno molti altri vantaggi che possono renderli la soluzione ideale per l'illuminazione di esterni o interni. Le piccole dimensioni degli emettitori consentono ai progettisti di creare prodotti contenenti grandi matrici LED a basso profilo, estremamente luminose e dal perimetro inferiore rispetto ai tradizionali apparecchi di illuminazione. In questo modo in una determinata area è possibile installare un maggior numero di elementi più piccoli, come ad es. lampade a soffitto o architettoniche, per una distribuzione più uniforme della luce. Gli alloggiamenti e gli elementi di montaggio possono essere opportunamente più piccoli, più economici e discreti.

La sostituzione dell'illuminazione con lampade a LED a risparmio energetico inoltre può semplificare la progettazione dell'illuminazione portatile, come ad es. l'illuminazione di emergenza o l'illuminazione remota operativa, riducendo la dipendenza della sorgente luminosa da grandi cablaggi e connettori o batterie di grandi dimensioni. Un minor consumo energetico consente inoltre un'alimentazione più lunga dell'illuminazione portatile da una sorgente di alimentazione indipendente, ad es. una batteria o l'utilizzo di una batteria più piccola per una maggiore portabilità. Le lampade portatili piccole e leggere inoltre sono più facili da trasportare e conservare.

Il basso consumo di energia elettrica inoltre aumenta le possibilità in termini di illuminazione alimentata a batteria, che può essere utilizzata per molti scopi in case, uffici, fabbriche e officine. Le unità di illuminazione di piccole dimensioni possono essere installate in posizioni difficili da raggiungere, come ad es. all'interno di cassetti o armadi, per assicurare l'illuminazione all'apertura, inoltre possono funzionare per un lungo periodo di tempo, alimentate mediante una piccola batteria o persino una batteria a bottone. L'illuminazione operativa LED può essere alimentata a batteria e funzionare per un tempo sufficiente, fino a quando la cella non viene ricaricata o sostituita, o in alternativa può essere alimentata con energia solare. I proprietari di abitazioni possono quindi, ad esempio, rigenerare la loro illuminazione in modo indipendente, senza dover chiamare un elettricista qualificato.

Per le applicazioni basate sull'alimentazione di rete, l'eccezionale bassa potenza necessaria per alimentare l'illuminazione LED riduce completamente il carico totale dei circuiti di illuminazione, facilitando allo stesso tempo l'espansione e l'ammodernamento dell'infrastruttura di illuminazione esistente dell'edificio.

Riassumendo

La tecnologia LED ad alte prestazioni continua ad essere in fase di sviluppo, per questo motivo non solo fornisce una maggiore potenza ottica, ma migliora anche l'efficienza luminosa misurata in watt e aumenta la libertà di progettazione mediante la possibilità di regolazione dei colori, la presenza di punti di colore fissi universali, le piccole dimensioni, il peso ridotto e la facilità d'uso.

LEGGI ANCHE

Il tuo browser non è più supportato, scarica una nuova versione

Chrome Chrome Scarica
Firefox Firefox Scarica
Opera Opera Scarica
Internet explorer Internet Explorer Scarica