Stai navigando sul sito web per i clienti provenienti da: Italy. In base ai dati sulla posizione, la versione suggerita della pagina è USA / US
Pannello cliente
Nel tuo carrello
Registrati

Pinza amperometrica – come misurare la corrente di spunto con il suo aiuto?

2020-09-15

Pinza amperometrica – come misurare la corrente di spunto con il suo aiuto?

Corrente di spunto nell'auto

Con il fenomeno della corrente di spunto abbiamo a che fare quando lavoriamo con motori elettrici. Spesso, in impianti progettati in modo errato, l'accensione del motore causa l'attivazione della protezione. La causa di questa situazione è proprio la corrente di spunto; al momento della messa in funzione, il motore assorbe un valore di corrente molto più alto rispetto alla corrente operativa o alla corrente nominale. Questo fenomeno è di breve durata, ad esempio per un motore trifase occupa da 75ms a 150ms; tuttavia il picco di corrente raggiunto rientra nella gamma dal 500% al 1200%, ciò può costituire un serio problema e può portare a guasti. Inoltre, la misurazione della corrente di spunto è necessaria nel processo di manutenzione del motore elettrico.

Corrente di spunto nell'alimentatore switching

Il fenomeno della corrente di spunto ha luogo anche negli alimentatori switching, realizzati sulla base di convertitori. Questi tipi di apparecchi dispongono all'ingresso di raddrizzatori e filtri composti da condensatori, che svolgo una funzione importantissima. Al momento dell'accensione dell'alimentatore, i condensatori scaricati presenti all'ingresso sono caratterizzati da una bassa impedenza, per questo motivo ha luogo un sovraccarico momentaneo, con un picco di corrente che passa al loro interno. Il tempo di carica dei condensatori è breve, tuttavia, la corrente che passa durante questo intervallo di tempo può raggiungere valori di picco di diverse decine di ampere.

AMEOC30-12DMAZ

Spesso possiamo trovare un termistore NTC supplementare installato in serie nella linea di alimentazione. Grazie alla sua resistenza iniziale, questo componente limita la corrente di spunto. Durante il funzionamento dell'alimentatore, questo elemento si riscalda, riducendo la sua resistenza, limitando così le perdite di potenza.

Purtroppo molti produttori, per limitare i costi, rinunciano all'installazione di un ulteriore termistore NTC, considerandolo un elemento inutile. Durante la scelta dell'alimentatore, vale la pena di prestare attenzione alla presenza di questo componente in un determinato alimentatore.

Pinza amperometrica – come funziona la pinza amperometrica?

Per pinza amperometrica si intende un dispositivo che dispone di un cerchio metallico che viene chiuso intorno a due bobine. La prima bobina (circuito primario) svolge la funzione di conduttore in cui passa la corrente misurata. La secondo (circuito secondario) si trova all'interno dello strumento di misura. Il circuito secondario è costituito da un numero maggiore di avvolgimenti; in modo che il valore di corrente ridotto possa essere misurato in modo semplice e sicuro. Le moderne pinze amperometriche inoltre consentono la misurazione della corrente continua. A tale scopo, viene utilizzato il fenomeno Hall, che consiste nella misurazione dell'intensità del campo magnetico.

Molte pinze amperometriche, oltre alla misurazione della corrente, dispongono di funzioni simili ai classici multimetri. Grazie alle prese aggiuntive per i cavi di misura, possiamo controllare, tra l'altro parametri come la continuità del circuito ed eseguire test di diodi.

La misurazione della corrente mediante la pinza amperometrica è molto semplice. È sufficiente chiudere le pinze amperometriche attorno al conduttore testato e posizionare la manopola dello strumento di misura sulla funzione desiderata, in funzione della corrente AC o DC da misurare. In caso di misurazione di correnti, le cui forme d'onda possono essere deformate, vale la pena di controllare che lo strumento di misura disponga della funzione di misura del valore efficace (True RMS). In presenza di forme d'onda deformate, le misurazioni daranno risultati molto più affidabili.

Vantaggi delle misurazioni effettuate mediante le pinze amperometriche

Il principale vantaggio delle misurazioni realizzato con una pinza amperometrica è la sua non invasività. La misurazione può essere eseguita anche su un macchinario in funzione, senza interferire nel circuito di alimentazione. Si tratta di una caratteristica particolarmente utile nelle imprese, con presenza di linee di produzione che non possono essere fermate.

Inoltre, vale la pena di prestare attenzione alla sicurezza. Grazie alla non invasività della misurazione, non ci esponiamo direttamente al passaggio della corrente elettrica.

Panoramica delle pinze amperometriche disponibili presso la TME

Scopri l'offerta di pinze amperometriche presso la TME

Pinza amperometrica UNI-T UT216C

Il modello UT216C è uno dei prodotti che rappresentano l'azienda UNI-T. Si tratta di una classica pinza amperometrica che consente la misurazione di tensione AC/DC, corrente AC/DC, resistenza, frequenza, capacità, temperatura e corrente di spunto.

Inoltre il modello UT216C dispone di diverse funzioni aggiuntive che facilitano il lavoro quotidiano. Si tratta di:

  • Cambiamento automatico del campo di misura
  • Test di diodi e continuità del circuito
  • Misurazione relativa (Relative Mode)
  • Ampio display LCD retroilluminato
  • Misurazione del valore efficace (True RMS)
  • Funzione di blocco dei dati - ferma l'ultima misurazione
  • Spegnimento automatico dopo circa 15 minuti
  • Low Battery Display - indicatore di batteria scarica (≤3,6V)
  • NCV – funzione di rilevamento del campo elettrico
  • Torcia integrata.

Lo strumento di misura è alimentato con tre batterie da 1,5 V LR03 (AAA). Tutte le misurazioni vengono effettuate in conformità con la norme EN61010 1000V CAT II, EN61010 600V CAT III.

Pinza amperometrica Axiomet AX-215TIC

Il prodotto che rappresenta il marchio AXIOMET è la pinza amperometrica modello AX-215TIC. Questo strumento di misura di classe budget può essere il dispositivo perfetto per gli appassionati di fai da te. Dispone di funzioni base che consentono la misurazione di tensione AC/DC, corrente AC/DC, resistenza, frequenza, capacità, temperatura e corrente di spunto.

Inoltre, questo strumento di misura dispone di diverse funzioni aggiuntive. Si tratta di:

  • Cambiamento automatico dei campi di misura
  • Test di diodi e continuità del circuito
  • Spegnimento automatico
  • Funzione HOLD (blocco della visualizzazione)
  • Misurazione del valore efficace (True RMS)
  • Indicatore di batteria scarica
  • Indicatore del superamento dell'intervallo di misura
  • Torcia integrata.

Il modello AX-215TIC, come i prodotti del marchio UNI-T, è alimentato con tre batterie 1,5V LR03 (AAA).

Pinza amperometrica FLUKE 376 FC

Il modello FLUKE 376 FC può essere un'ottima scelta per le autofficine o per le aziende in cui il dispositivo verrà utilizzato in condizioni difficili. Lo strumento di misura si distingue per la sua eccellente durevolezza, segno distintivo del marchio FLUKE. Il modello FLUKE 376 FC consente la misurazione di tensione AC/DC, corrente AC/DC, resistenza, frequenza, capacità, temperatura e corrente di spunto.

Inoltre, il dispositivo dispone di diverse funzioni aggiuntive:

  • Cambiamento automatico dei campi di misura
  • Test di diodi e continuità del circuito
  • Misurazione precisa del valore efficace (True RMS)
  • Funzione MIN/MAX/WED
  • Supporta l'applicazione Fluke Connect (consente il trasferimento wireless dei dati di misura tramite Bluetooth)
  • Funzione HOLD (blocco della visualizzazione)
  • Indicatore di batteria scarica
  • Lo strumento di misura inoltre dispone di un filtro passa-basso per misurare i parametri degli azionamenti.

Lo strumento di misura è alimentato con tre batterie da 1,5 V LR6 (AA). Le misurazioni vengono effettuate in conformità con la norme EN61010 1000V CAT III e EN61010 600V CAT IV. Inoltre è degno di nota l'adattatore a pinza flessibile fornito con lo strumento di misura, che consente una misurazione più facile.

Pinza amperometrica EXTECH EX655

La pinza amperometrica EX655 dell'azienda EXTECH può essere un'ottima alternativa al dispositivo del marchio FLUKE. Presenta funzionalità simili, ma il suo prezzo è molto più conveniente. Questo strumento consente la misurazione di tensione AC/DC, corrente AC/DC, resistenza, frequenza, capacità, temperatura e corrente di spunto.

Il modello EX655 presenta anche diverse caratteristiche aggiuntive:

  • Cambiamento automatico dei campi di misura
  • Test di diodi e continuità del circuito
  • Spegnimento automatico
  • Misurazione del valore efficace AC (True RMS AC)
  • Ampio display LCD retroilluminato con diagramma a barre
  • NCV – funzione di rilevamento del campo elettrico
  • Funzione HOLD (blocco della visualizzazione)
  • Indicatore di batteria scarica.

Il dispositivo è alimentato con tre batterie da 1,5V LR03 (AAA), mentre le misurazioni vengono effettuate in conformità con le norme EN61010 1000V CAT II e EN61010 600V CAT III.

LEGGI ANCHE

Il tuo browser non è più supportato, scarica una nuova versione

Chrome Chrome Scarica
Firefox Firefox Scarica
Opera Opera Scarica
Internet explorer Internet Explorer Scarica