Stai navigando sul sito web per i clienti provenienti da: Italy. In base ai dati sulla posizione, la versione suggerita della pagina è USA / US
Pannello cliente
Nel tuo carrello
Registrati

Offerta della TME conforme ai requisiti della direttiva ATEX

2020-12-17

Offerta della TME conforme ai requisiti della direttiva ATEX

Contrariamente a quanto si possa pensare, un ambiente in cui è presente un rischio di esplosione non è affatto raro. Ecco perché così tanti apparecchi elettrici e meccanici, sistemi e impianti, vengono concepiti per l'utilizzo in questo tipo di ambienti. Questi devono soddisfare determinate condizioni specifiche, stabilite dalla direttiva europea 2014/34/CE, comunemente denominata ATEX (dalle prime sillabe delle parole "atmosphere explosible").

Nell'offerta della TME è disponibile una vasta gamma di prodotti destinati all'impiego in questo tipo di ambienti, che soddisfano i requisiti della suddetta direttiva e del documento che la integra (ATEX 137). Si tratta di soluzioni disponibili in differenti categorie e gruppi di prodotti. In primo luogo, tuttavia, è necessario chiarire che cosa sono entrambe le direttive ATEX e a cosa si riferiscono.

Direttiva ATEX e i suoi requisiti in relazione a dispositivi, sistemi e impianti specifici

Quando si parla di direttiva ATEX, spesso vengono presi in considerazione due atti legislativi, che si completano a vicenda e si applicano in settori leggermente diversi. Nella letteratura di settore spesso è possibile trovare termini colloquiali ATEX 114 e ATEX 137 - dietro ciascuno di essi vi è un atto legale appropriato, presentato nella tabella seguente.

Atto giuridico Direttiva 2014/34/UE Direttiva 1999/92/CE
Nome comune ATEX 114 ATEX 137
Data di approvazione 26.02.2014 16.12.1999
Area regolamentata 1. Dispositivi e sistemi di protezione destinati all'utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive; 1. Requisiti minimi per la protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori;
2. Dispositivi di protezione, di comando e regolazione destinati all'utilizzo al di fuori di atmosfere potenzialmente esplosive, che assicurano un funzionamento sicuro di dispositivi e sistemi; 2. Suddivisione delle aree in zone in cui può essere presente un pericolo di esplosione;
3. Componenti che rientrano nei dispositivi e sistemi elencati al punto 1 3. Segnaletica di avviso per le aree in cui può essere presente un pericolo di esplosione.

La direttiva 2014/34/UE pertanto riguarda principalmente i dispositivi, i sistemi e i componenti; mentre la direttiva 1999/92/CE riguarda i loro utenti, da cui scaturiscono ulteriori definizioni: ATEX DEVICES e ATEX USERS, che in un certo senso riflettono queste simbiosi.

La direttiva ATEX 114 riguarda direttamente i produttori di tutti i prodotti destinati all'utilizzo in zone con pericolo di esplosione ed è loro responsabilità il rispetto dei requisiti della direttiva. Conformemente alle disposizioni pertinenti, le apparecchiature e i sistemi utilizzati devono prima di tutto recare il marchio CE e disporre di una dichiarazione di conformità CE – senza il rispetto di tali requisiti, le apparecchiature e i sistemi non possono ottenere la conferma della conformità alla direttiva ATEX 114. Inoltre, l'articolo 95 di tale direttiva stabilisce i requisiti e le procedure unificate per dimostrare che le apparecchiature e i sistemi soddisfano i requisiti applicabili. Le disposizioni specifiche dei vari articoli della direttiva potrebbero occupare troppo spazio per essere elencate in questa presentazione, tuttavia possono essere riassunte, in modo molto semplificato, nei seguenti requisiti inerenti i produttori:

  • Definizione dell'area di impiego del dispositivo e delle specifiche del gruppo e della categoria del dispositivo (cat. 1 / 2 / 3);
  • Garantire la conformità con i pertinenti requisiti di sicurezza e salute o delle norme pertinenti;
  • Effettuare un'analisi del rischio di ignizione;
  • Stesura di una dichiarazione di conformità;
  • Assicurazione della qualità.

Panoramica dei prodotti conformi alla direttiva ATEX

Automazione industriale conforme alla direttiva ATEX

Gli alimentatori Traco Power della serie TIB EX rappresentano una serie di alimentatori switching per guida DIN, ideali per il settore dell'automazione. Questi dispositivi moderni assicurano una tensione con parametri il più vicini possibile agli alimentatori lineari, pur mantenendo dimensioni molto più ridotte. Gli alimentatori Traco della serie TIB EX sono stati progettati per l'utilizzo in ambienti industriali e armadi di comando elettrici. Sono caratterizzati da un profilo stretto per il montaggio su guida DIN e di un supporto laterale alternativo per il montaggio su pannelli piatti. Il loro fattore di potenza elevato è ottenuto grazie alla correzione attiva della potenza.

TIB240-148EX Alimentatore: TIB240-148EX

Vale la pena di prestare attenzione alla loro resistenza al ritorno di potenza e alla resistenza fino al 150% del valore di corrente di picco per 4 secondi. Inoltre è importante notare che l'aumento della potenza facilita l'attivazione di motori passo-passo, elettromagneti e attuatori. Gli alimentatori di questa serie, naturalmente, dispongono di una protezione contro cortocircuiti e sovraccarichi, inoltre sono dotati di un indicatore di corretto collegamento della corrente continua (DC-OK). D'altro canto, nel campo dell'impatto ambientale, vale la pena di sottolineare che la loro realizzazione è conforme ai requisiti della direttiva RoHS. L'offerta della TME comprende alimentatori Traco Power della serie TIB EX nell'intervallo 80W / 120W / 240W / 480W e offre una tensione di uscita di 12 / 24 / 48 V (DC) per corrente di 1,7 - 20,0A.

I sensori SELS della serie PCIN sono un gruppo di sensori di prossimità induttivi con omologazione ATEX e IECEx, destinati al rilevamento senza contatto di componenti metallici e parti della macchina e per la misurazione o il controllo dello spessore di lamiere, della velocità o dell'accelerazione negli azionamenti. Nella versione a sicurezza intrinseca richiedono l'installazione in aree con pericolo di esplosione in conformità con le raccomandazioni dei requisiti generali di sicurezza intrinseca. I sensori SELS garantiscono il corretto funzionamento in condizioni di elevata umidità e presenza di polvere, grazie al grado di protezione IP67. L'offerta della TME comprende cinque modelli in alloggiamenti M30, M18, M12 con configurazione delle uscite NAMUR, con una portata di 2, 4, 5, 8 e 15 mm, tutti alimentati con tensione DC 7-18V.

Scopri l'offerta di sensori SELS

Il termostato STEGO 01185.0-00 con classe di temperatura T 6 (250VAC e 10A max.), dotato di sensore bimetallico è un termostato meccanico compatto ad alta precisione (+/-3°C) e tenuta a livello di IP66. Sono caratterizzati da una bassa differenza di temperatura di commutazione e un'elevata vita utile: circa 100.000 cicli di commutazione. Grazie alla loro realizzazione nella classe di temperatura T6 (funzionamento nella gamma da -60°C a +85°C), consentono la gestione dei riscaldatori installati in aree con pericolo di esplosione. L'elevata corrente di commutazione consente di controllare direttamente riscaldatori ad alta potenza. La temperatura di apertura del termostato STEGO è di 15°C, il suo collegamento viene effettuato tramite un cavo 3 x 1mm2, l'installazione è possibile sia mediante viti M5, che attraverso guida DIN.

01185.0-00 Termostato: 01185.0-00

I trasduttori di pressione BAUMER sono un altro gruppo di prodotti che soddisfano i requisiti ATEX. I trasduttori della serie Y910 sono progettati per l'impiego in luoghi in cui, oltre al rischio di esplosione, vi è anche il rischio di contatto con sostanze aggressive come ad es. l'acqua marina (approvazione Bureau Veritas). La loro temperatura di esercizio rientra nell'intervallo da -25°C a +70°C. Il funzionamento dei sensoriBAUMER si basa sulla tecnologia TransBar, che consente la misurazione con questi ultimi della pressione relativa e assoluta e del vuoto nell'intervallo fino a 10 bar, con un picco di 20 bar ed un'accuratezza dello 0,3%. Grazie alla struttura saldata rinforzata (acciaio resistente agli acidi) e al sistema modulare di connettori al processore ed elettrici (grado di protezione IP65), sono adatti per il funzionamento in condizioni gravose, resistono a molti cicli di pressione. Vengono alimentati con corrente 14-28VDC (uscita di tensione 0-10V), dispongono di una connessione mediante connettore DIN 43650 e pesano fino a 300 grammi.

I sensori di livello di liquido BAUMER della serie LBFS sono progettati per segnalare il livello di liquido nei serbatoi, per garantire la separazione degli liquidi o il rilevamento della loro presenza nelle tubazioni, nonché per proteggere le pompe contro il funzionamento a secco. Il loro funzionamento è programmabile grazie al configuratore FlexProgrammer 9701. Le parti umide sono realizzate in acciaio resistente agli acidi e materiale plastico PEEK. I sensori di questa serie sono caratterizzati dalla possibilità di impiego con fluidi ad una temperatura media da -40°C a +115°C, possibilità di funzionamento da un punto regolato con precisione, senza necessità di calibrazione e possibilità d'impiego con fluidi con conduttività DK>1.5. Un piccolo LED indica l'attivazione del contatto, ciò costituisce una grande comodità. Restanti parametri: configurazione delle uscite – PNP, connettore – maschio M12, tensione di alimentazione – 12-30V (DC), installazione – filetto da 1/2", tenuta – IP67.

I moduli industriali BECKHOFF BK9050 e EL1004 sono moduli alimentati con tensione 24VDC. Il primo svolge la funzione di uscita analogica, mentre il secondo di ingresso digitale. Il modulo BK9050 è un connettore bus compatto (connettore RJ45) che collega la rete Ethernet a morsetti elettronici espandibili. Svolge un ruolo intermedio nello scambio di dati tra i terminali I/O e l'unità superiore, collegati al suo bus K-Bus. La comunicazione avviene tramite l'interfaccia Ethernet. È caratterizzato da una temperatura operativa nell'intervallo 0° - 55°C. Il modulo EL1004 opera a temperature da -25°C a +60°C, è caratterizzato da una tenuta a livello di IP20 e sfrutta il protocollo EtherCAT. Si tratta di una scheda di ingressi binari che acquisisce segnali di controllo dal livello del processo e li trasmette in forma isolata elettricamente ad unità di livello superiore. Come il suo predecessore, dispone di LED di segnalazione dello stato.

BK9050_EL1004 Moduli: BK9050 e EL1004

Componenti elettromeccanici conformi alla direttiva ATEX

I motori EC per ventilatori del marchio Olmo Motors sono due motori gemelli, con una potenza nominale rispettivamente di 30W e 20W, e velocità identiche di 1300 giri/min. Questi componenti con grado di tenuta IP64 e dotati di cuscinetti a sfera, operano a temperature nella gamma da -30°C a +50°C e richiedono un'alimentazione 230VAC tramite cavi da 0,5 m. L'assorbimento di corrente è rispettivamente di 220 mA per l'azionamento più potente e di 150 mA per il secondo azionamento.

I fusibili a cartuccia della serie Littelfuse Safe-T-Plus sono fusibili a sicurezza intrinseca, progettati per l'utilizzo in impianti a gas, nell'industria petrolchimica o nel settore conserviero. I fusibili Littelfuse presentano dimensioni ridotte (ca. 8 x 13 mm), sono conformi alla norma RoHS e possono essere utilizzati con dispositivi con tensioni 125VAC (190V di picco). L'offerta della TME include fusibili per correnti della gamma 0,062A - 3A.

0259.250T Fusibili: 0259.250T

I ventilatori EC del marchio SUNON sono una serie di quattro prodotti di dimensioni 120 x 120 x 38 mm e alimentati con tensione 230VAC. Con il loro assorbimento di corrente che oscilla tra 2- 5W (corrente 37 - 81mA) raggiungono prestazioni nell'intervallo da 109 m3/h a 185 m3/h ad una velocità di rotazione di 2000-3500/min. Il rotore e l'alloggiamento sono realizzati in materiale termoplastico, mentre i cuscinetti utilizzati nei ventilatori sono a sfera. Durante il funzionamento, il rumore generato varia da 31 a 45 dBA e il peso dei ventilatori è di circa 330 grammi.

CF4113LBL-ABD Ventilatore: CF4113LBL-ABD

Il ventilatore assiale ACI 4420 MLU-011 EBM-PAPST del marchio EBM-PAPST alimentato con corrente 230VAC è un prodotto che misura 119 x 119 x 38 mm e assicura una portata a livello di 100m3/h. Con un consumo energetico di 1,7W, raggiunge i 1850 giri al minuto, a condizione che operi alla temperatura ammissibile, compresa tra -20°C e +75°C. Il rotore e l'alloggiamento sono realizzati in plastica (tenuta IP65). Tra le ulteriori caratteristiche del ventilatore del marchio EBM-PAPST vi sono l'avvio automatico e il sensore di velocità.

ACI4420MLU-011 Ventilatore: ACI4420MLU-011

Illuminazione conforme alla direttiva ATEX

Le torce LED Energizer destinate all'utilizzo nelle zone con pericolo di esplosione, sono modelli disponibili in due versioni gemelle di torcia elettrica e due modelli di torcia frontale. Tutti questi modelli sono torce antiscintilla certificate nella classe 1\ (cat. 1). La torcia frontale con numero 632026 è resistente all'acqua e alla polvere (IP64), resiste alle cadute da 2 metri e dispone di una lente resistente agli urti. È alimentata mediante tre batterie AA, grazie alle quali i suoi LED assicurano un'intensità di 23-75 lumen (min.-max.), mentre il suo tempo di funzionamento continuo è da 20 a persino 66 ore. La torcia offre 4 modalità di funzionamento (alta, bassa, rossa e verde), portata fino a 45 metri e concentrazione del flusso luminoso regolabile (luce focalizzata e diffusa). Una funzione scontata è costituita dalla regolazione dell'angolo di illuminazione, mentre un altro miglioramento interessante è costituito dalla possibilità di smontare la fascia superiore di fissaggio.

HED-ATEX-2AAA Torcia frontale: HED-ATEX-2AAA

Le torce manuali Energizer LED conformi ai requisiti ATEX sono modelli gemelli con una portata di persino 175 metri e una potenza luminosa di 150 lumen. Le principali differenze sono dovute alle differenti batterie: la batteria 2D presenta una durata fino a 65 ore; mentre l'altro modello, alimentato con batterie AA, assicura fino a 12 ore di funzionamento. Entrambi i modelli funzionano a temperature da -20°C a +40°C, ed entrambi presentano un grado di protezione IP67, che ne garantisce il funzionamento persino dopo l'immersione per 30\minuti in acqua ad una profondità di 1 metro. Gli alloggiamenti delle torce sono rinforzati per resistere ad una caduta da un'altezza di 1 metro su una superficie di cemento e profilati in modo tale da assicurare un'ottima presa.

ISHH21 Torcia: ISHH21

Scopri le torce conformi alla direttiva ATEX

Premistoppa e accessori per cavi conformi alla direttiva ATEX

I premistoppa LAPP realizzati in poliammide e rame costituiscono un ampio gruppo di prodotti conformi ai requisiti ATEX. Questi includono la serie: KM-M ATEX (poliammide blu), MS-M ATEX (ottone) e LP-M ATEX (ottone, poliammide nero, poliammide blu). Il primo è un premistoppa con un grado di protezione IP68 e un passo del filetto 1,5 mm, disponibile nella gamma di dimensioni da M12 a M32. Il secondo in realtà costituisce una posizione, ed è un premistoppa con un filetto M16 esteso, con un passo di 1,5 mm (IP68). La terza serie è composta da diversi tipi di premistoppa realizzati nelle seguenti varianti: ottone M12-M63, poliammide nero M20, poliammide blu M12-M63, ottone con rivestimento in nichel M12-M63 nelle versioni standard e con filetto allungato.

Scopri l'offerta dell'azienda LAPP conforme alla norma ATEX

Premistoppa, riduzioni per premistoppa e tappi di chiusura del marchio Hummel costituiscono un'ampia famiglia di accessori per cavi, composta da oltre 1.000 articoli presenti nel catalogo della TME. Tutti sono conformi ai requisiti della norma ATEX. Il gruppo più grande è costituito dai premistoppa realizzati in alluminio, ottone, acciaio inossidabile e poliammide, tutti con grado di tenuta a livello IP66-68. I loro filetti includono intervalli come M12-M75, NPT 3/8"-3" e PG7-48, e la dimensione della chiave per questi premistoppa è compresa tra 6-227 mm. Le riduzioni dei filetti per i premistoppa sono costituite da un gruppo di circa 180 prodotti con grado di tenuta IP68, realizzati in ottone o acciaio inossidabile. La loro gamma di filetti esterni varia da M16 a M63 e da P9 a P48. L'intervallo di temperatura di esercizio per questi ultimi varia da -60°C ad un massimo di +180°C. I tappi di chiusura per premistoppa con certificato ATEX costituiscono un gruppo di quasi 200 prodotti, realizzati in ottone, acciaio inossidabile, diverse varietà di poliammide o elastomeri (queste ultime fissate a pressione). Sono adatti per premistoppa con filetti M12-M63, NPT 3/8" e PG7-48. L'intervallo di temperatura operativa qui è lo stesso del precedente gruppo di prodotti. A seconda della serie, questi vengono montati con un cacciavite piatto, una chiave esagonale o una chiave a bussola.

Scopri l'offerta dell'azienda Hummel conforme alla norma ATEX

Semiconduttori conformi alla direttiva ATEX

In questa categoria di prodotti la TME offre un optoisolatore a 1- canale del marchio VISHAY con numero CNY65EXI. È costituito da un fototranistore collegato otticamente ad un diodo, che emette raggi infrarossi in un alloggiamento in plastica a 4 pin. I componenti sono montati uno di fronte all'altro, con una distanza di poco più di 3,0 mm tra l'ingresso e l'uscita. Dati base dell'optoisolatore: installazione THT, tempo di attivazione e disattivazione 5μs, tensione di isolamento 11,6 kV e tensione emettitore-collettore 32V.

CNY65EXI Optoisolatore: CNY65EXI

Strumenti di misura FLUKE e TESTO conformi alla direttiva ATEX

Fluke 718 Ex - calibratore di pressione

Questo calibratore certificato (ATEX II 1G EEx ia IIC T4) è dotato di una pompa a pressione/vuoto integrata, con regolazione accurata e valvola di sfiato. Gli intervalli di pressione a disposizione dell'operatore sono 30, 100 e 300 PSI (2, 7 e 20 bar) con una precisione dello 0,05%, per cui è responsabile il sensore interno. Inoltre è possibile misurare pressioni fino a 200 bar, a condizione che venga utilizzato uno dei moduli di pressione Fluke-700Pxx. Il calibratore Fluke 718 Ex inoltre offre un'ampia gamma di unità di misurazione della pressione tra cui scegliere, consente l'esecuzione di test per interruttori di pressione e consente la misurazione dell'intensità di corrente con una precisione dello 0,02% e una risoluzione di 0,001 mA. La sua interfaccia è semplice (1-pulsante), questo strumento di misura dispone di funzione di misurazione del valore minimo e massimo e funzione HOLD.

Fluke 718 Ex Calibratore di pressione: FLK-718EX

Fluke 28 II EX - multimetro True RMS digitale sicuro

Questo modello è in grado di resistere ad una caduta da 3 metri (inserito nella protezione) e soddisfa i requisiti della norma in termini di protezione contro le sovratensioni con numero 61010-1:2001

  • Categoria di misura III, 1000V, Grado di contaminazione 2
  • Categoria di misura IV, 600V, Grado di contaminazione 2

Il multimetro consente l'esecuzione di vari tipi di test e la risoluzione di problemi di alimentazione sia nelle zone ATEX 1, 2, 21 o 22 che al di fuori di esse. Lo strumento di misura dispone di certificato per l'impiego nelle zone: I 2G Ex ia IIC T4 Gb e I M1 Ex ia I Ma. Il suo display in scala 4-1/2 consente l'esecuzione di misurazioni precise (20.000 combinazioni). Le funzioni base del multimetro Fluke 28 II EX sono:

Fluke 28 II EX Multimetro digitale: FLK-28-2-EX

  • misurazione precisa della tensione di corrente alternata (true-rms) per forme d'onda non lineari,
  • misurazioni fino a 1000V e 10A per corrente AC e DC,
  • filtro passa-basso per misurazioni precise dei valori di tensione e frequenza negli inverter VSD,
  • gamma di frequenza 200 kHz e misurazione del coefficiente di riempimento, consentono la diagnostica degli inverter VSD,
  • misurazione di resistenza, continuità del circuito e test di diodi,
  • misurazione della capacità fino a 10000μF - adatta per componenti elettronici e motori,
  • misurazione della conduttività per elevati valori di resistenza.
  • misurazione dei valori minimo e massimo con possibilità di calcolo della media e del valore di picco della media per la registrazione automatica di stati transitori e fluttuazioni,
  • misurazione della resistenza in modalità relativa per l'eliminazione dell'influenza dei fili,
  • cambiamento automatico/manuale del campo di misura,
  • segnale acustico di allarme (e LED lampeggiante "Lead) in caso di collegamento delle sonde agli ingressi sbagliati.

Fluke 568 Ex - pirometro a infrarossi

Il robusto pirometro Fluke 568 è realizzato in conformità con i requisiti dei certificati di sicurezza strutturale della Classe I Div 1 e Div 2 e Zona 1 e 2 per gli ambienti pericolosi, definiti dalle agenzie di sicurezza di fama mondiale. Consente l'esecuzione di misurazioni nella gamma da -40°C a 800°C (-40°F a 1472°F). I suoi tasti funzione e il display grafico assicurano un facile accesso alle funzioni avanzate, mentre l'interfaccia offre cinque versioni linguistiche tra cui scegliere. Il dispositivo consente la misurazione della temperatura di piccoli oggetti (relazione distanza-punto = 50:1). Il pirometro dispone di una presa per il collegamento di una sonda di temperatura con un connettore di tipo K. Consente la misurazione della temperatura di diversi tipi di superfici mediante l'utilizzo della funzione di emissività regolabile, con tabella dei materiali integrata. Registra fino a 99 punti dati ed è utile per una diagnostica precisa dei dispositivi (precisione di misura fino all'1%).

Fluke 568 Ex Pirometro: FLK-568EX

Fluke 707 Ex - calibratore di loop a sicurezza intrinseca

Il calibratoreFluke 707 Ex è caratterizzato da un ampio display e di un interruttore rotativo per consentire la selezione con una mano. Le sue caratteristiche e funzioni base sono le seguenti:

  • lettura simultanea di mA e % (consente un'interpretazione rapida e semplice dei risultati),
  • elevata precisione operativa (0,015% per intervallo mA),
  • risoluzione di 1 μA nel campo di misura mA durante il funzionamento come sorgente di simulazione e misurazione,
  • scatti del 25% con la semplice pressione di un pulsante per un controllo di linearità rapido e semplice,
  • funzione "Span Check" (rapida conferma dello zero e dell'ampiezza del campo di misura),
  • possibilità di scelta di esecuzione rapida o veloce della forma d’onda a sega o della funzione di cambiamento dello step,
  • alimentazione interna del loop per consentire l'alimentazione e la misurazione del trasduttore allo stesso tempo, senza l'utilizzo di un multimetro digitale,
  • misurazione della tensione DC fino a 28V,
  • alimentazione mediante batteria da 9V (facile da sostituire),
  • modalità predefinita all'avvio 0-20 mA o 4-20 mA,
  • modalità HART™ in cui il resistore è collegato in serie al loop (compatibilità con la strumentazione HART).

Fluke 707 Ex Calibratore di loop: FLK-707EX

FL-120 EX i FL-150 EX — torce standard a 2- livelli

Entrambi i modelli di torcia sono sorgenti di luce durevoli. Dispongono di certificati di sicurezza (UL - classe I, divisioni 1 e 2, gruppi ABCD; e classe II, divisioni 1 e 2, gruppi EGF) e classe di tenuta a livello IP6X (modello 120) e IP67 (modello 150). L'intensità dei loro flussi luminosi , emessi dai diodi LED Cree XP-E (modello 120) e LED Cree XP-G2 (modello 150) - è rispettivamente di 120 e 150 lumen e la portata è rispettivamente di 110 e 200 metri. Sono alimentate con 4 batterie AAA, che ne consentono un funzionamento continuo in modalità bassa per 69 o 30 ore.

Scopri l'offerta di torce manuali Fluke, conformi alla direttiva ATEX

FL-45 EX — torcia piccola a sicurezza intrinseca

Questo modello è costituito da una piccola torcia tascabile, certificata in modo identico ai modelli sopra descritti. È protetta contro la penetrazione di acqua e polvere (IP67). L'intensità del flusso luminoso del modello FL-45 EX emesso dal diodo LED Cree XP-G2 - è di 45lm, mentre la portata è 40 metri. La torcia è alimentata con 2 batterie AAA che ne consentono il funzionamento continuo per 20 ore.

FL-45 EX Torcia LED: FLK-FL-45EX

HL-200 EX — torcia frontale a 2- livelli di luminosità

Questo modello di torcia è certificato in modo identico a quelli descritti in precedenza e dispone di una guarnizione IP67. Il diodo LED Cree XP-G2 emette una luce di intensità 100 / 200 lumen, la cui portata raggiunge i 75 o 100 metri. La torcia frontale HL-200 EX è alimentata con 3 batterie AAA, che ne consentono il funzionamento ininterrotto per 12 ore.

HL-200 EX Torcia LED: FLK-HL-200EX

Rilevatore di fughe di gas TESTO 316 EX

Il modello Testo 316-EX è un rilevatore di perdite di gas (metano/propano/idrogeno) che, grazie ad una sonda di prova flessibile, consente l'esecuzione di test in aree difficili da raggiungere. Un allarme ottico e acustico segnala all'utente il superamento del valore di prova. La schermata dei trend indica la perdita massima della sostanza esaminata. Il dispositivo presenta un grado di protezione IP54 ed è disponibile in una custodia con chiave a brugola e batterie. Parametri base del rivelatore: umidità dell'ambiente d'impiego dal 20 all'80 %RH, tempo di risposta di circa 14 secondi (tempo di riscaldamento 1 min.), intervallo di temperatura di esercizio da -5 a +50°C. Il rilevatore è alimentato con 2 batterie AA approvate per l'impiego in atmosfere a rischio di esplosione.

TESTO 316 EX Rilevatore di fughe di gas: TESTO316-EX

Connettori industriali conformi alla direttiva ATEX

I connettori rotondi EXP del marchio BULGIN sono un gruppo di circa 70 prodotti in poliestere, dotati di 2-10 pin. Il materiale dei contatti è l'ottone, mentre il rivestimento è realizzato in nichel. L'installazione elettrica di questi connettori viene eseguita mediante un morsetto a vite. La tensione nominale di questi ultimi include valori di 250V / 430V / 600V, e la corrente rientra nei valori 10-18A. Il grado di protezione dei connettori BULGIN EXP è di IP68. Sono disponibili in versione con spina maschio e femmina.

EXP-0911/04/P Connettore: EXP-0911/04/P

LEGGI ANCHE

Il tuo browser non è più supportato, scarica una nuova versione

Chrome Chrome Scarica
Firefox Firefox Scarica
Opera Opera Scarica
Internet explorer Internet Explorer Scarica